NONNA RACCONTAMI UNA FAVOLA

NONNA RACCONTAMI UNA FAVOLA
C'ERA UNA VOLTA

lunedì 9 marzo 2015

LE FAVOLE DI ALE: LA VOLPE FURBACCHIONA



LA VOLPE FURBACCHIONA

Un lupo, passando un giorno vicino a un pozzo, sentì un lamento.

Si affacciò all'orlo del pozzo, vide una volpe e le domandò:

- Che fai laggiù, comare volpe?

Rispose la volpe:

- Ho trovato un boccone prelibato e vorrei dividerlo con te. Devi scendere, mettendoti nel secchio che vedi sull'orlo del pozzo.

Il lupo, che era affamatissimo, fu molto contento di quell'invito e, senza pensarci due volte, entrò nel secchio.

Scendeva, scendeva, pregustando un pasto abbondante e appetitoso, mentre la volpe, nell'altro secchio, saliva, attendendo con ansia di uscire da quel buco nero.

Quando i due secchi furono alla stessa altezza, il lupo se la trovò davanti ansimante e con gli occhi fuori dalle orbite.

Le chiese meravigliato: - Dove scappi?

Rispose la volpe: - Vado a cercare un altro boccone ghiotto, così questo lo lascio a te.

Il lupo capì d'essere stato ingannato, ma oramai era troppo tardi.

Il lupo supplicò invano la volpe, che, già fuori dal pozzo, correva libera.

Il povero malcapitato lupo, si ritrovò in fondo al pozzo senza possibilità di uscirne.


E' ancora li che aspetta una mano amica, che andrà a tirarlo fuori da quella brutta situazione.