NONNA RACCONTAMI UNA FAVOLA

NONNA RACCONTAMI UNA FAVOLA
C'ERA UNA VOLTA

mercoledì 1 aprile 2015

I MIEI GENITORI



La mia mamma è sempre in movimento.
Riesce a fare tante cose: bada alla casa, prepara gustose cenette, si prende cura di noi, ci segue anche nei compiti, spesso trova anche il tempo di giocare con noi.
Quando la vedo indaffarata, cerco di aiutarla: preparo la tavola, ripongo i giocattoli,
preparo la cartella e controllo che non manchi nulla per il giorno dopo.
A volte, nel desiderio di aiutarla, combino dei guai.
La mamma, che è comprensiva, quasi sempre mi perdona, a volte perde la pazienza e mi sgrida, ma quasi subito se ne pente e mi abbraccia forte.

Il mio papà lavora tanto. Si alza presto al mattino, ed esce di casa quando noi tutti ancora dormiamo. Non pranza mai con noi, solo il fine settimana.
Quando torna, le prime ore del pomeriggio, io e mio fratello gli corriamo incontro
per salutarlo, felici di rivederlo.
Mentre siamo a tavola, gli raccontiamo le vicende della giornata.
Spesso alziamo un pò troppo il tono della voce, tutti e due vogliamo parlare perchè abbiamo tante cose da dire. 
Il papà ci invita alla calma e ci ascolta, anche se preferirebbe concedersi un pò di riposo perchè è stanco per il lavoro della giornata.