NONNA RACCONTAMI UNA FAVOLA

NONNA RACCONTAMI UNA FAVOLA
C'ERA UNA VOLTA

giovedì 9 aprile 2015

IL RAP DELL' AUTUNNO

Il rap dell'autunno

Corri fino a qui corridore trasparente,



 corri da lontano meravigliosamente,
  nessuno tocca niente però tutto si muove,
 tu corri fino a qui però non so da dove,
 prendi a spintoni le foglie solitarie,



 spargi quelle nuvole che si danno arie,
 sciogli quelle sciarpe,
 alza quelle gonne,
 fai diventare nevrastetiche le donne,
 aruffa i rami,
 sfoglia i giornali,
 fai diventare litigiosi gli animali,
 passa volando un popolo di foglie,
 uno che ha in testa il cappello se lo toglie,
 passa strisciando un branco di cartacce,
 uno con il gelato dice parolacce,
 gelati nella sabbia, la sabbia dentro gli occhi,
 girandole che frullano appena tu le tocchi,
 striscioni di aquiloni,
 maglioni con le ali,
 bandiere di calzoni,
 farfalle di giornali,
 amico trasparente mi spieghi come mai 
non vedo ciò che sei però mi piace ciò che fai?
 Toccami le mani, la tua casa dov'è? 
Torna anche domani per giocare con me .